7 consigli contro la ritenzione idrica

Ritenzione idrica

Tenere l’acqua? Hai la cellulite d’acqua e ti senti gonfio? I chili si accumulano perché non puoi liberare il tuo corpo da calorie e liquidi in eccesso? O forse stai anche sbuffando male? Non hai bisogno di diete, non dovresti morire di fame e stancarti in palestra.

Ridurre i chilogrammi in eccesso e affrontare la ritenzione idrica può verificarsi in modo completamente naturale e naturale. Finché sei costante e vuoi ottenere risultati positivi. Di seguito troverai alcuni consigli utili su come affrontare i problemi menzionati senza effetti collaterali indesiderati.

E facile e persino delizioso!

Inizia con le nozioni di base

donna mangia torta in ritardo

Tra i motivi principali per la ritenzione di liquidi nel corpo c’è una dieta povera. Alcune delle cose che includiamo nel nostro menu giornaliero, in questa grande parte, hanno un effetto negativo sulla normale funzione del corpo. L’indigestione, lo stomaco irregolare sono anche tra le cause. È anche probabile che sia dovuto al fatto che non si aggiungono i nutrienti necessari e utili per il corpo.

Cioè tutto inizia nel tuo menu. Il tuo primo passo per eserti i liquidi dovrebbe essere quello di rimuovere dalla tua dieta le bevande e gli alimenti che ti fanno trattenere l’acqua. Ma anche, aggiungi quelli che possono aiutarti con la riduzione dei fluidi trattenuti.

Importante:

Il sale è la ragione principale della ritenzione idrica. Limitare l’assunzione di alimenti ricchi di sale.

Si consiglia di evitare:

  • Formaggio a pasta dura
  • Carne affumicata
  • Sottaceti
  • Olive, noci salate
  • Pizza e altri snack pre-preparati
  • Salse

1. Bevi acqua!

acqua

Deve sembrare controintuitivo: trattieni i liquidi, ma devi bere acqua. Questo perché la disidratazione porta anche a gonfiore a causa della ritenzione di liquidi. La cattura in questo caso è che è necessario bere acqua solo a stomaco vuoto. Altrimenti, l’effetto verrà invertito e indesiderato.

L’acqua potabile stimolerà il tuo corpo a smaltire i liquidi trattenuti. Bere un minimo di 2 bicchieri prima di colazione e 2 bicchieri la sera a stomaco vuoto.

2. Aumentare il potassio e ridurre la trebbia

ridurre la thria

Il sale da tavola contiene cloruro di sodio, che facilita il processo di deposizione delle riserve di liquidi nel corpo. Se usi molto o spesso sale, questo porterà alla ritenzione di acqua nei tessuti. Come accennato in precedenza, limita l’assunzione di cibo in scatola, salsicce e snack, e quindi limiterai l’assunzione di sale al sodio, rispettivamente.

Se ancora non puoi vivere senza sale, sostituisci la sala da pranzo con il mare. Contiene anche potassio, che promuove l’equilibrio nel corpo. Inizia a mangiare e cibi con un ricco contenuto di potassio come quinoa, spinaci, noci di cocco, avocado, banane.

3. Guarda in modo diverso l’anguria

anguria

L’alto contenuto di acqua nell’anguria ha lo stesso effetto dell’acqua potabile a stomaco vuoto. L’anguria è succosa, fresca e contiene pochissime calorie. Idrata e rinfrescarti nelle calde giornate estive.

Inoltre, l’anguria è anche un frutto ricco di antiossidanti e potassio. L’idea di come fare il succo di anguria è di in grassarlo insieme ai semi. Lo avrai per una settimana!

4. Pera e dente di leone per più minerali

pera

Frullati e frullati stanno diventando più popolari. Sono bombe vitaminiche che chiunque può fare in base alle proprie preferenze di gusto e a casa. Aggiungi loro una pera e… Dandelion!

Ogni parte del dente di leone è commestibile e ricca di vitamine e minerali. Entrambi sono diuretici, il che ti aiuterà a sbarazzarti più facilmente dei fluidi trattenuti. Inoltre, migliorerà la funzione complessiva del fegato.

Idea per una scossa:

  • 10g di tarassaco (1 cucchiaino) – puoi commiare o acquistarlo come erba
  • 200ml acqua bollita
  • 1 pera

Una volta che l’acqua bolle, aggiungere il dente di leone e lasciare cuocere a vapore per una dozzina di minuti, quindi raffreddare. Macinare una pera sbucciata senza i semi e mescolarli in un contenitore adatto.

5. Rafano e tè verde per la disintossicazione

tè verde

Puoi fare questo decotto alle erbe sia durante i mesi caldi che freddi, poiché puoi bere sia caldo che freddo. Ha un sapore compulsivo, quindi puoi diluirlo con acqua, per abituarti al gusto.

Il tè verde è un potente antiossidante con un effetto diuretico che ti permetterà di sbarazzarti delle tossine e rimuovere le tossine accumulate dal tuo corpo. Il rafano è un drenante naturale che ti farà fare pipì più spesso. È ricco di silicio e non consente la perdita di minerali nelle frequenti passeggiate verso il bagno.

Tuttavia, assicurati di bere acqua in combinazione con questa bevanda, in modo da non disidratarti. Ciò porterà comunque alla ritenzione di liquidi.

6. Sedano e cipolle per la pulizia

Sedano

La ritenzione di liquidi e gli agenti causali di questa condizione portano anche all’accumulo di tossine nel corpo. Agenti diuretici forti e naturali che puoi aggiungere al tuo menu sono sedano e cipolle.

Oltre a piacere e gusto piacevole e denso della tua zuppa, ad esempio, cipolle e sedano aiuteranno il tuo corpo a sbarazzarsi delle tossine. Sono anche forti antiossidanti che aumenteranno il tuo sistema immunitario.

7. Spazzolatura a secco – un massaggio atipico

spazzolatura a secco

Tutto ciò di cui hai bisogno per questo massaggio atipico è una spazzola di capelli naturali. In questo modo ti prenderai cura di base dell’organo più grande del tuo corpo. La pelle consente al corpo di respirare e rilasciare dalle tossine. Ecco perché è importante prendersi cura di lei.

La spazzolatura a secco stimola il sistema linfatico, scolpa i pori e aiuta a rilasciare più facilmente le tossine. I rifiuti vengono depositati e trasportati attraverso il sangue, essendo rimossi dal cosiddetto drenaggio linfatico.

Spazzolando a secco, è possibile ridurre la cellulite e sbarazzarsi dei fluidi trattenuti. La pelle viene pulita e la circolazione sanguigna migliora significativamente.

Rilasciare i liquidi trattenuti in modo semplice e naturale

La ritenzione idrica è un problema che ci fa sentire gonfi, gonfi, non bene nella nostra pelle. Ci sono una serie di soluzioni che fungono da drenanti e ci sono anche numerosi drenanti naturali, prodotti naturali che ti aiuteranno a sbarazzarti dei liquidi trattenuti. Prova Keto Light per la perdita di peso o le Matcha Slim.

Inizia a digitare elementi nel menu per lavorare contro la ritenzione idrica. In breve tempo ti sentirai significativamente meglio!

Manuela Castiglione

Leave a Reply