10 alimenti da mangiare durante la dieta chetogenica

la dieta chetogenicaLa dieta chetogenica sta ormai spopolando in tutto il mondo. Questo è dovuto al fatto che, questa dieta a basso contenuto di carboidrati e grassi è efficace per la perdita di peso, il diabete e per l’epilessia. Ci sono anche prove iniziali per dimostrare che potrebbe essere utile per alcuni tipi di cancro, il morbo di Alzheimer e altre malattie. Purefit KETO – Modellare il corpo con un prodotto naturale? Da oggi è possibile!

 

Una dieta chetogenica limita generalmente l’assunzione di carboidrati a 20-50 grammi al giorno e anche se questo potrebbe sembrare difficile, in realtà, sono molti gli alimenti nutrienti ad adattarsi a questo regime alimentare.

Ecco 16 cibi sani da mangiare durante una dieta chetogenica.

1. Frutti di mare

Frutti di mare

Il pesce e i molluschi sono alimenti molto chetonici. Il salmone e altri pesci sono ricchi di vitamine del gruppo B, potassio e selenio, ma sono praticamente privi di carboidrati. Tuttavia, i carboidrati variano a seconda dei molluschi. Ad esempio, mentre i gamberetti e la maggior parte dei granchi non contengono carboidrati, altri tipi di molluschi, invece, ne hanno.

Ecco i conteggi di carboidrati per porzione (100 grammi) di alcuni tipi di molluschi:

  • Vongole: 5 grammi
  • Cozze: 7 grammi
  • Polpo: 4 grammi
  • Ostriche: 4 grammi
  • Calamari: 3 grammi

Salmone, sardine, sgombri e altri pesci grassi sono, inoltre, molto ricchi di grassi omega-3, che abbassano i livelli di insulina e aumentano la sensibilità all’insulina nelle persone in sovrappeso e obese. Cercate di consumare almeno due porzioni di pesce a settimana.

2. Verdure a basso contenuto di carboidrati

Verdure a basso contenuto di carboidrati

Le verdure non amidacee sono a basso contenuto di calorie e carboidrati, ma ricche di molti nutrienti, tra cui la vitamina C e diversi minerali. La maggior parte delle verdure contiene pochissimi carboidrati. Tuttavia, consumare una porzione di verdure “amidacee” come patate, patate dolci o barbabietole potrebbe far superare il limite di carboidrati giornalieri. La quantità di carboidrati per le verdure non amidacee varia da meno di 1 grammo per 1 tazza di spinaci crudi a 8 grammi per 1 tazza di cavoletti di Bruxelles cotti.

Le verdure contengono anche antiossidanti che aiutano a proteggere dai radicali liberi, che sono molecole instabili che possono causare danni alle cellule.

3. Formaggio

Formaggio

Il formaggio è nutriente e al contempo delizioso. Ci sono centinaia di tipi di formaggio. Fortunatamente, tutti sono a basso contenuto di carboidrati e ricchi di grassi, il che li rende particolarmente adatti nella dieta chetogenica. Circa 28 grammi di formaggio cheddar forniscono 1 grammo di carboidrati, 7 grammi di proteine ​​e il 20% di razione giornaliera raccomandata di calcio. Il formaggio contiene anche acido linoleico coniugato, che agevola la perdita di grasso. Inoltre, mangiare regolarmente il formaggio può aiutare a ridurre la perdita di massa muscolare e di forza che si verifica con l’invecchiamento.

4. Avocado

avocado

Gli avocado sono incredibilmente salutati. Circa 100 grammi, contengono 9 grammi di carboidrati. Tuttavia, 7 di questi sono fibre, quindi il suo numero di carboidrati netti è di soli 2 grammi. Gli avocado sono ricchi di diverse vitamine e minerali, tra cui il potassio, un minerale molto importante, che può facilitare la transizione verso una dieta chetogenica. Inoltre, gli avocado possono aiutare a migliorare i livelli di colesterolo e trigliceridi.

5. Carne e pollame

Carne e pollame

La carne e il pollame sono considerati alimenti base nella dieta keto. La carne fresca e il pollame non contengono carboidrati e sono ricchi di vitamine del gruppo B e di vari minerali, tra cui potassio, selenio e zinco. Sono anche un’ottima fonte di proteine di alta qualità, che aiutano a preservare la massa muscolare durante la dieta. È meglio scegliere la carne di animali nutriti con erba nei pascoli, se possibile. Questo perché gli animali che mangiano l’erba, producono carne con quantità maggiori di grassi omega-3, acido linoleico coniugato e antiossidanti.

6. Uova

uova

Le uova sono uno degli alimenti più salutari e più versatili del pianeta. Un uovo di grandi dimensioni contiene meno di 1 grammo di carboidrati e meno di 6 grammi di proteine. Inoltre, è stato dimostrato che le uova innescano la produzione di ormoni che aumentano la sensazione di pienezza e mantengono stabili i livelli di zucchero nel sangue. È importante mangiare l’intero uovo, poiché la maggior parte dei nutrienti di un uovo si trova nel tuorlo. Questo include gli antiossidanti luteina e zeaxantina, che aiutano a proteggere la salute degli occhi.

7. Olio di cocco

Olio di cocco

L’olio di cocco ha proprietà uniche che lo rendono molto adatto alla dieta chetogenica. Innanzitutto, contiene trigliceridi a catena media, che a differenza dei grassi a catena lunga, vengono assorbiti direttamente dal fegato e convertiti in chetoni o utilizzati come una rapida fonte di energia. L’acido grasso principale nell’olio di cocco è l’acido laurico, che promuovere la chetosi.

Inoltre, l’olio di cocco può aiutare gli adulti obesi a perdere il grasso viscerale.

8. Yogurt greco e ricotta

Yogurt greco e ricotta

Il semplice yogurt greco e la ricotta sono cibi sani e ricchi di proteine. Circa 150 grammi di yogurt greco semplice forniscono 5 grammi di carboidrati e 11 gr di proteine. La stessa quantità di ricotta, invece,  fornisce 5 grammi di carboidrati e 18 grammi di proteine. Sia lo yogurt che la ricotta aiutano a diminuire l’appetito e promuovere un senso di sazietà. Tuttavia, entrambi possono essere combinati con noci tritate, cannella e dolcificante senza zucchero.

9. Olio d’oliva

L’olio d’oliva offre enormi benefici al cuore. Ha un elevato contenuto di acido oleico, un grasso monoinsaturo in grado di ridurre i fattori di rischio di malattie cardiache. Inoltre, l’olio extra vergine di oliva è ricco di antiossidanti noti come fenoli. Questi composti proteggono la salute del cuore riducendo l’infiammazione e migliorando la funzionalità delle arterie. In qualità di fonte di grassi pura, l’olio d’oliva non contiene carboidrati. È una base ideale per condimenti per insalate e maionese. Dato che non è stabile come i grassi saturi ad alte temperature, è meglio aggiungerlo agli alimenti dopo che sono stati cotti.

10. Noci e semi

Noci e semi

La frutta secca e i semi sono cibi sani, ricchi di grassi e a basso contenuto di carboidrati. Il consumo frequente di noci aiuta a ridurre il rischio di malattie cardiache, alcuni tipi di cancro, depressione e altre malattie croniche. Inoltre, noci e semi sono ricchi di fibre, che aiutano a sentirsi sazi e ad assorbire meno calorie in generale. Sebbene siano a basso contenuto di carboidrati netti, la quantità varia tra i diversi tipi.

Ecco i conteggi di carboidrati per circa 30 grammi della frutta secca.

  • Mandorle: 3 grammi di carboidrati netti
  • Noci brasiliane: 1 grammo di carboidrati netti
  • Anacardi: 8 grammi di carboidrati netti
  • Noci di macadamia: 2 grammi di carboidrati netti
  • Pecan: 1 grammo di carboidrati netti
  • Pistacchi: 5 grammi di carboidrati netti
  • Noci: 2 grammi di carboidrati netti
  • Semi di Chia: 1 grammo di carboidrati netti
  • Semi di lino : 0 grammi di carboidrati netti
  • Semi di zucca: 4 grammi di carboidrati netti
  • Semi di sesamo: 3 grammi di carboidrati netti

Conclusione

Una dieta chetogenica può essere utilizzata per perdere peso, per il controllo della glicemia e altri obiettivi relativi alla salute. Fortunatamente, può includere un’ampia varietà di alimenti nutrienti, gustosi e versatili che consentono di rimanere agevolmente e senza troppe rinunce all’interno del range quotidiano di carboidrati. Per ottenere tutti i benefici per la salute di una dieta chetogenica, è consigliabile consumare regolarmente questi 10 alimenti.

Ecco i migliori integratori alimentari da assumere durante la dieta chetogenica:

Leave a Reply