Consigli per combattere efficacemente la cellulite

In molte conosceranno quel momento scioccante in cui ci si accorge che la cellulite è peggiorata in maniera esponenziale. Noi attraversato quel drammatico momento . Eccome. Ma invece di disperarci, abbiamo pensato che forse proprio quello poteva essere momento giusto per entrare in azione e sconfiggere questo odiato ed antiestetico problema. Siamo arrivate alla conclusione che tutte noi abbiamo un margine di miglioramento davvero ampio. L’importante è correre subito ai ripari nella maniera corretta e senza andar dietro a quei prodotti miracolosi che ci propinano nelle televendite in tv.

 

Ecco alcuni dei consigli che ci sentiamo di darvi e che riguardano soprattutto il trovare in se stesse la motivazione giusta che serve a combattere il nemico numero uno di noi donne.
Per combattere in maniera efficace il problema della cellulite, bisogna innanzitutto volersene davvero liberare . Se non siete abbastanza motivatevi invitiamo (noi lo abbiamo fatto ed ha funzionato alla grande) a riguardare quelle foto di qualche anno fa, quando eravate ancora in forma, e confrontarle con le vostre foto attuali. Noterete una angosciante differenza.

Le vacanze sono ormai vicine, c’è da affrontare la famigerata prova costume e perché no quella bikini. Questa è un’ottima motivazione da cui trarre l’ispirazione e la forza per liberarvi definitivamente della cellulite. Bisogna impegnarsi il più possibile per arrivare in forma all’estate e ai divertenti party in spiaggia.

La durissima lotta contro la cellulite non deve necessariamente trasformarsi in una ansiosa sofferenza, anzi, deve diventare ed essere affrontata in una maniera divertente e piacevole. Ad esempio, se amate nuotare, basterà programmare un’maledetta abbonamento in piscina e combattete la cellulite nuotando.

Se invece amate il ballo, basterà iscriversi ad un corso di ballo e affrontate la cellulite danzando! Ci sono davvero moltissimi modi divertenti per ritrovare la forma fisica e ridurre drasticamente la cellulite. La lotta alla cellulite potrebbe addirittura spingervi a vivere nuove situazioni e conoscere gente nuova ( questi sono gli unici effetti collaterali della lotta alla cellulite).

Utilissimo è anche prendersi ogni giorno 10 minuti da dedicare a se stesse per un massaggio fai da te. Trasformatelo in un vero e proprio rituale per voi stesse, vivetelo come un momento davvero piacevole. Non andrebbe vissuto come una sorta di dovere, ma come un po’ di attenzione da dedicare a voi stesse. Basterà massaggiare la pelle per riattivare la circolazione della pelle su gambe e sedere.

Non è necessario utilizzare una crema anti-cellulite o altri prodotti costosi, un aut-massaggio con la vostra comune crema per il corpo sarà in grado di stimolare notevolmente la circolazione, il che è la base per l’eliminazione del problema cellulite. Anche esporsi un po’ al sole, negli orari adeguati e usando le giuste protezioni è utile alla causa. Inoltre dona anche un aspetto più sano alla pelle. Seguire questi piccoli accorgimenti vi aiuterà in maniera efficace a liberarvi della cellulite. Attenzione però a non farla diventare motivo di ansia o di frustrazione se i risultati dovessero tardare ad arrivare.

Ballate, fate sport, muovetevi e soprattutto….divertitevi! Forse non ci avete mai pensato ma una serata in trascorsa a ballare in discoteca vale tanto quanto una lezione di ballo in palestra. Un consiglio dalle donne per le donne: divertitevi e sentitevi sexy! Siate felici e scacciate la cellulite ridendo e scherzando, sarà più semplice del previsto!

La cellulite non è una questione di ‘colpa’. Accettatevi come siete, non biasimatevi per una pelle un po’ troppo a buccia d’arancio. Questo però non vuole dire accettare passivamente tutto quello che succede. Volersi bene vuole anche dire prendersi cura di se stesse, rispettare il proprio corpo. Prendetevi cura del vostro corpo in maniera leggera, con amore. Combattete la cellulite con piacere, non prendetelo come un dovere ma come un momento di piacevole attenzione per corpo e anima.

Leave a Reply