Alimenti che sono buoni e cattivi per la prostata

problemi alla prostata

La mascolinità non è determinata esclusivamente dalla capacità sessuale e riproduttiva di un individuo. Ma svolgono un ruolo importante nei livelli di autostima del sesso più forte, così come il modo in cui si vedono. Gli uomini, che non riescono a soddisfare le aspettative dei loro partner, di solito hanno difficoltà a connettersi e rimanere in una relazione. Indanziano segretamente, dando alla disfunzione erettile una pronunciata sfumatura psicologica. Questo non fa che esacerbare il problema.

I problemi alla prostata sono comuni negli uomini sopra i 60 anni? Possiamo essere sicuri che ne soffriremo? Quali sono i possibili metodi di prevenzione naturale a casa? Che ruolo hanno gli alimenti che consumiamo nella nostra salute sessuale e riproduttiva?

Coloro che vogliono godere di piacere intimo condiviso nella loro relazione dovrebbe prendersi cura della loro salute. Molti aspettano fino a quando la minzione problematica e l’eiaculazione prematura o ritardata diventano croniche prima di andare dal medico. Ma questo approfondisce solo il rischio di peggiorare la disfunzione sessuale e sviluppare il cancro alla prostata.

esame medico

La maggior parte degli esperti consiglia di fare esercizi speciali per prevenire l’allargamento della ghiandola prostatica. Gli urologi consigliano anche agli uomini di aumentare la loro assunzione di alcuni alimenti. Principalmente quelli ricchi di zinco, ferro e vitamina C. Possono compensare il maggior numero di prodotti sul menu con l’esclusione di altri che hanno un effetto negativo sugli organi genitourinari.

L’uso di estratti naturali per influenzare la libido ed espellere i fluidi è anche raccomandato. Un esempio di questo è il Potencialex capsule naturali con una formula che include bardana, ginepro, ortiche bianche, egli bluegrass.

Scopriamo quali sono il bene e il male per la salute degli alimenti della prostata.

Sintomi di iperplasia prostata benigna (BPH)

Gli uomini spesso scherzano l’uno con l’altro che la prostata può essere delle dimensioni di una noce, ma fa male tanto quanto colpito con una pietra. È la sensazione di bruciore e il dolore straziante che è tra i primi sintomi di avere una ghiandola prostatica allargata. Uno dei primi sintomi è la frequente andare in bagno di notte e la difficoltà generale nella minzione. Si può provare a mitigare l’impatto negativo facendo combinazioni sane e nutrizionali di diversi alimenti. Le sono molte erbe naturali che influenzano la prostata in modo positivo. Regolare casa corpo disintossicazione è anche raccomandato, così come pratiche d’amplificazione del metabolismo.

Gli urologi hanno determinato che circa il 50% degli uomini sopra i 60 anni soffre di questo problema. Le ragioni esatte del suo verificarsi sono ancora sconosciute. Una teoria è che la ghiandola non smette di crescere per tutta la vita. Inizia a premere gradualmente contro e spremere l’uretra, rendendo andare in bagno un lavoro difficile. Occorre operare una seria distinzione tra il cancro alla prostata e la BPH. Le due malattie sono trattate in modo diverso. Una visita dal medico è necessaria per determinare la diagnosi esatta e il successivo trattamento.

uomo in bagno

Ecco alcuni dei sintomi che dovresti essere sull’orologio per:

  • Frequente bisogno di andare in bagno durante il giorno a brevi intervalli.
  • Dovendo farlo di notte senza rimuovere i fluidi in eccesso dal corpo.
  • Ritenzione urinaria e segni di intossicazione.
  • Insorgenza ritardata del processo diuretico – un’incapacità di iniziare a urinare immediatamente.
  • Interruzioni di flusso, flusso debole, e getto residuo a causa di scarso svuotamento della vescica.

Come le donne, anche gli uomini si basano su ormoni maschili presenti nel corpo per mantenere le normali funzioni sessuali e riproduttive. Qualsiasi disturbo nella concentrazione di varie sostanze ed elementi nel corpo provoca gravi problemi. La sintesi di queste sostanze chimiche rallenta con l’avanzare dell’età che porta ad un allargamento naturale della ghiandola prostatica.

È una parte importante del tratto genitale del sesso più forte. Infatti, è principalmente per la spermatogenesi e migliorare le probabilità di creare prole fisicamente e mentalmente sana. Gli urologi raccomandano di enfatizzare i nutrienti ricchi di sostanze che stimolano la produzione dei principali ormoni sessuali maschili. Questo vale con tutta la forza per gli uomini maturi che sono vicini alla vecchiaia.

Mangiare fresco per una prostata sana

mangiare, frutta fresca

L’American Cancer Society ha dichiarato che oltre 180.000 nuovi casi di cancro alla prostata sono segnalati ogni anno solo negli Stati Uniti. Università e centri di ricerca medica ci consigliano di attenersi a una dieta più pulita e più rispettosa dell’ambiente quando si effettua il nostro menu settimanale. Includere più verdure a foglia verde e verdure multicolori, per esempio, è un ottimo modo per prevenire la prevenzione dei fluidi.

Questo consiglio è stato anche pubblicato sull’American “Journal of Clinical Health”. Uno studio di esso mostra che gli uomini dovrebbero aderire a una dieta vegana e vegetariana in età adulta. Pertanto, il rischio di sviluppare il cancro alla prostata è inferiore del 35%. Anche quando a coloro che hanno aderito a una dieta non vegetariana, latto-vegetariana, sabbia-vegetariana o semi-vegetariana.

Ecco alcune delle linee guida essenziali per il mangiare nutrizionale per prevenire problemi alla prostata e difficoltà nella minzione da parte del Dr. Geo Espinoza. È un medico naturopata e di medicina funzionale a New York, USA. E anche l’autore del best-seller ‘Thrive, Don’t Only Survive’.

  • Rendere la dieta a base vegetale.
  • Il menu dovrebbe consistere principalmente di frutta e verdura.
  • La dieta dovrebbe essere a basso contenuto di grassi nocivi e ad alto contenuto di fibre.
  • I semplici zuccheri inclusi in esso dovrebbero essere tenuti al minimo.

Cibi benefici ed elementi sani per prevenire l’allargamento della prostata

Abbiamo già sottolineato l’importanza della nutrizione naturale per la buona condizione della ghiandola prostatica e la corretta rimozione della disintossicazione dei fluidi. È la fibra nella frutta e verdura che rende questo accada senza soluzione di continuità. Ma esattamente su quali beni dovremmo concentrarci?

frutti di bosco

Abbiamo descritto alcune delle scelte più popolari qui sotto:

  • Verdure crocifere: Conosci i loro rappresentanti, come broccoli, cavolfiore e cavolo riccio. La loro caratteristica più importante è che contengono sostanze fitochimiche e antiossidanti che combattono le cellule tumorali.
  • Salmone: Tutti i pesci e i frutti di mare che hanno acidi grassi Omega-3 e grassi polinsaturi hanno un effetto benefico sulla funzione sessuale maschile.
  • Noci del Brasile: Essi contengono selenio, che ha molti benefici per la ghiandola prostatica. Sono anche ricchi di ferro, che è importante per il sistema riproduttivo.
  • Pomodori: Lycopene in loro ha un effetto preventivo contro lo sviluppo di BPH. Uno studio sulla rivista Cancer Epidemiology, Biomarkers and Prevention ha scoperto che consumare 10 (dieci) porzioni a settimana ha ridotto il rischio di iperplasia prostatica benigna del 18%.
  • Frutti della foresta: Mirtilli, fragole, lamponi e more sono ricchi di antiossidanti che riducono lo stress ossidativo nel corpo.
  • Semi di zucca: Saturi di zinco, che stimola la sintesi degli ormoni sessuali maschili.

Alimenti che sono cattivi per la glanddella prostatica
prostata, fa male, l'uomo

Gli alimenti ricchi di grassi nocivi e zuccheri semplici sono estremamente dannosi per la ghiandola prostatica e l’intero sistema genitourinario. Lo stesso vale per le carni semilavorate e lavorate. Per quanto il consumo di carne rossa possa sembrare, è anche una controindicazione per le buone condizioni della ghiandola prostatica.

Di seguito, abbiamo specificamente identificato quali sono i più dannosi per i prodotti di funzione sessuale e riproduttiva:

  • Rosso e carne lavorata: Salsicce, Hot dog, & Pork;
  • Prodotti lattiero-caseari ad alto contenuto di grassi: latte intero, formaggio bianco, formaggio giallo, crema di formaggio, yogurt, burro e gelato;
  • Alcol: Tutti i tipi quando consumati in grandi quantità;
  • Grassi saturi: carne, latticini, condimenti per insalate, pasticceria e torte;

I cibi sani sono alla ricerca di una vita intima reciprocamente piacevole!

coppia felice

Mantenere una vita vicina a Madre Natura crea tutte le precondizioni per godersi una buona salute. Il consumo dei suoi prodotti puri e naturali, tuttavia, presuppone il mantenimento dell’armonia nelle relazioni tra partner. Oltre ad avere una vita intima reciprocamente soddisfacente. È sempre possibile aggiungere un tocco di passione con un prodotto naturale che presenta una formula organica per promuovere il sistema genitourinario. Tali sono le Prostatix Ultra con un bouquet di estratti di erbe per un maggiore piacere reciproco e una libido sana.

Manuela Castiglione

Leave a Reply